ANTIFURTI – Sistema antintrusione TP8-64

Il sistema antintrusione TP8-64 consente di risolvere ogni esigenza applicativa per la protezione di siti di piccola e media dimensione, garantendo sempre i più elevati standard di sicurezza.

I sistemi Tecnoalarm, grazie alla tecnologia (Remote Sensitivity Control), comunicano con il proprio centro di teleassistenza tramite protocolli proprietari. La comunicazione può avvenire per mezzo di tutti i vettori di comunicazione che il sistema rende disponibili e la specificità delle informazioni trasmesse eleva ulteriormente i livelli di prestazione e funzionalità. I Centri Tecnoalarm possono così teleprogrammare e supervisionare costantemente i sistemi ad esso collegati e, con l’utilizzo di sofisticati tool diagnostici, verificarne il funzionamento e trarre da essi ogni informazione utile per mantenere e migliorare costantemente le loro prestazioni.

Programmazione

La programmazione dei parametri di funzionamento del sistema TP8-64 può essere effettuata, localmente da PC e/o da tastiera, o da remoto a mezzo connessione telefonica, con il software Tecnoalarm “Centro”. Il programma “Centro” grazie ai suoi molteplici tool di programmazione consente di scegliere, tra le articolate funzioni ed opzioni di funzionamento del sistema, le modalità operative più appropriate all’installazione.

Zone

La configurazione del sistema è completamente modulare e scalabile utilizzando i vari modelli di espansione Zone. Le 8 zone disponibili sull’unità centrale costituiscono la base del sistema. Esso è ampliabile sino a 64 zone logiche che possono essere liberamente assegnate a zone fisiche filari o radio (fino a 64 zone filari e fino a 32 zone radio). La programmazione delle zone permette di trarre, anche da rilevatori RDV E RSC di Tecnoalarm che il sistema estende le sue potenzialità ai massimi livelli di prestazione. I rilevatori RDV E RSC danno infatti la possibilità di controllare, verificare e valutare gli allarmi nel momento del loro insorgere, con videate specifiche di analisi degli eventi. Vengono così superati i limiti del telecontrollo tradizionale e proposti nuovi concetti di interazione attiva con il sistema. (RDV® ed RSC® sono marchi depositati da Tecnoalarm protetti da brevetti internazionali).

Programmi e dispositivi di comando

Il sistema TP8-64 gestisce 8 programmi di funzionamento. L’ampia tipologia di dispositivi di comando è in grado di soddisfare ogni esigenza di utilizzo: console LCD con sintesi vocale, chiavi elettroniche di prossimità, radiocomandi. Il sistema può gestire più utenti che possono accedere alle funzionalità del sistema con il riconoscimento di 644 codici numerici, 32 chiavi elettroniche, 32 radiocomandi. Gli accessi al sito protetto possono essere regolamentati e automatizzati programmando 8 fasce orarie d’accesso e 16 programmatori orari.

Sezione telefonica

La ricca dotazione telefonica del sistema è costituita da 8 comunicatori che impiegano 3 vettori: linea PSTN, modulo telefonico GSM TECNOCELL (opzionale) e interfaccia Ethernet PRO-NET2 (opzionale). La sezione telefonica implementa tutte le modalità di comunicazione: chiamate vocali, SMS, trasmissione dati nei formati FSK, DTMF e TCP/IP. I messaggi vocali di allarme sono formulati automaticamente dal sistema, che attinge le parole da vocabolario interno, ed è così in grado di inviare messaggi di allarme che indicano in modo certo avvisi di sistema e allarmi, con l’indicazione puntale delle zone interessate. Il sistema può comunicare con le centrali operative di vigilanza utilizzando 156 protocolli di comunicazione.

Interoperabilità

Il sistema TP8-64 integra 8 telecomandi con cui l’utente può in qualsiasi momento interagire, tramite chiamate telefoniche. Il colloquio telefonico tra sistema e utente è assistito da sintesi vocale, che ha il compito di guidare l’utente nell’esecuzione delle operazioni di comando. I telecomandi sono personalizzabili e con essi è possibile interrogare e gestire funzioni di sistema o anche dispositivi esterni come: riscaldamento, condizionamento, illuminazione ecc.

Sezione radio

La copertura radio del sistema è garantita dalla possibilità di installare nel sito protetto fino a 2 moduli ricevitori o ricetrasmettitori in grado di gestire fino a 32 radiocomandi, 32 rilevatori, 4 console di comando e 4 sirene radio (la gestione delle console e delle sirene radio è possibile solo con RTX200). L’ampia gamma di rilevatori wireless Tecnoalarm, composta da rilevatori specializzati per protezioni volumetriche e perimetrali per interni ed esterni, offre soluzioni specifiche per ogni esigenza di protezione.

File registrazione eventi

Il “log eventi” registra ogni evento relativo al funzionamento del sistema. Gli eventi vengono registrati sequenzialmente, ognuno è corredato di data e ora, sono classificati in eventi di: allarme, diagnosi e stato. Nel log eventi ogni zona, programma, telecomando, evento telefonico è identificato per numero e nome e per ognuno di essi vengono registrati tutti i possibili stati funzionali. Il centro Tecnoalarm può in qualsiasi momento monitorare il log eventi e trarre da esso le informazioni utili per verificare il funzionamento del sistema. La capacità di archiviazione del log eventi del sistema TP8-64 è di 1000 eventi.

Continuando la navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi